Trovata la scultura di un re biblico?

Originally posted on Il Fatto Storico:
La statua del possibile re biblico, subito esposta nel Museo d’Israele di Gerusalemme (Ilan Ben Zion / AP Photo / Gtres) Una scultura di 3000 anni fa si è rivelata un mistero per i ricercatori che non hanno idea di chi rappresenti. Alta 5 cm, è un esempio estremamente…

“Il Castrum di Santo Stefano a Novi di Modena e il Vescovo di Reggio”: da villaggio perduto a bene vincolato. A Reggio Emilia seduta di studio sul sito di Novi di Modena

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
Disegno con la ricostruzione del primo castrum di Santo Stefano (X – XIII secolo) Da villaggio perduto a bene vincolato. Le carte d’archivio nell’alto Medioevo lo ricordano come Vicus Longus e poi, a partire dal Mille, Santo Stefano, cioè come la pieve reggiana cui era soggetto. La millenaria storia del castrum…

Scoperto un tempio greco-romano a est di Siwa, in Egitto

Originally posted on Il Fatto Storico:
(Ministry of Antiquities, Egypt) Una missione archeologica egiziana ha scoperto un nuovo tempio greco-romano nel sito archeologico di Al-Salam, in Egitto. Le rovine si trovano nel deserto libico-nubiano, 50 km a est dell’oasi di Siwa, famosa perché Alessandro Magno visitò il celebre santuario di Amon e ne incontrò l’oracolo.…

Mausolei Imperiali a San Pietro

Originally posted on ilcantooscuro:
Ha destato un poco di sorpresa, la storia, raccontata ieri, della presenza accanto alla basilica costantiniana di San Pietro la presenza di due mausolei imperiali, l’uno appartenente a Onorio, l’altro di incerta attribuzione, connessi tra loro per mezzo di un nartece e comunicavano con la parte settentrionale del transetto della basilica…

Un insediamento vichingo-gaelico nel centro di Dublino

Originally posted on Il Fatto Storico:
(ACAS) Gli archeologi hanno scavato un insediamento medievale nel centro di Dublino, in Irlanda. La parte più antica (X-XII secolo d.C.) sarebbe la periferia della città di epoca tardo-vichinga (o vichingo-gaelica) e consiste di abitazioni con giardini, strade con ciottoli ed edifici più piccoli probabilmente per gli animali. Tra…

MOSTRA: “Egizi Etruschi” (Centrale Montemartini, Roma)

Originally posted on DJED MEDU:
Source: centralemontemartini.org Lo scorso fine settimana, approfittando di un passaggio a Roma, ho visitato una mostra che m’incuriosiva da mesi. Presso la Centrale Montemartini, splendida sede appartenente al sistema dei Musei in Comune (ne avevo parlato qui), già dal 21 dicembre e fino al 30 giugno, sono messe a confronto…

Restaurate 7 mummie dall’Oasi di Dakhla

Originally posted on DJED MEDU:
Source: MoA (Attenzione: le immagini presenti nell’articolo potrebbero impressionare le persone più sensibili) Gli esperti dell’Egypt’s Mummies Conservation Project hanno recentemente restaurato 7 mummie dalla necropoli di El-Muzawaka. Il cimitero, risalente al periodo greco-romano, si trova nell’Oasi di Dakhla ed è composto da una serie di tombe, la più famosa…

I sacerdoti del dio Thot trovati in una necropoli egizia intatta

Originally posted on Il Fatto Storico:
(Samer Abdallah / picture-alliance / dpa / AP Images / Gtres) In Egitto è stata scoperta una necropoli precedentemente sconosciuta, intatta da millenni. Risale al Periodo tardo dell’Egitto (672-332 a.C.) e alla dinastia tolemaica (332-30 a.C.), e contiene almeno 8 tombe, ciascuna con più sarcofagi. Il complesso tombale sotterraneo…

Archeologia subacquea alla Bmta di Paestum: l’ultima frontiera arriva con la realtà aumentata. Tablet con sensori subacquei per ammirare la città sommersa di Baia

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
Il parco archeologico della città sommersa di Baia Tablet con sensori subacquei per ammirare, nel corso della visita-immersione, come era la Villa con ingresso a Protiro al Parco Archeologico della Città Sommersa di Baia in età romana: è l’ultima frontiera della sfida per la fruibilità del patrimonio in fondo al mare…