Insula sapientiae, dove è stata emessa la condanna a Galileo Galilei.

EsploraRoma

63f6f175d3734d04f1d5833cae49cb453ba4b59

La mia curiosità è come questa scala a spirale, mi porta sempre a scendere, cercare e trovare collegamenti interessanti, scoprendo sempre “cose nuove” su Roma e i suoi segreti. Certo Roma è una città complicata stratificata nel tempo e nel tempo riutilizzata. Recupero dei materiali di epoche passate, destinazione d’uso di dimore o strutture esistenti che vengono poi trasformate. Così anche quegli elementi architettonici che abbelliscono la città, nel tempo hanno vagato da un punto all’altro fino a trovare dimora. Ad esempio se parliamo dell’enorme isolato alle spalle della chiesa di Santa Maria della Minerva, noto con il nome di “Insula Domenicana“, nell’antichità ospitava i Septa Iulia, una piazza porticata dominata dal Tempio di Iside e da numerose decorazioni in stile egizio. Il desiderio  di riportare in auge a Roma il culto dei faraoni per l’Imperatore Caligola era così forte, che gli ispirò la costruzione di un…

View original post 335 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.