Villa di Traiano, in arrivo i risultati dei nuovi lavori di scavo e restauro

Storie & ArcheoStorie

ROMA – Domenica 17 luglio, a partire dalle ore 10.00, saranno presentati a cura della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, i risultati dei nuovi lavori di scavo e restauro della Villa di Traiano ad Arcinazzo Romano (Area archeologica della Villa di Traiano,  Via Sublacense, km 30).

La Villa di Traiano sorge 60 chilometri ad Est di Roma, incastonata nello splendido scenario naturale dei Monti Affilani. Traiano, l’imperatore di origine ispanica  che portò l’Impero alla massima estensione, dovette frequentarla – nei brevi periodi liberi dagli impegni politici e militari – soprattutto per dedicarsi alla caccia, di cui era fervente appassionato, e procacciare la selvaggina destinata ai banchetti di corte. L’ampio complesso, costruito nel 114-117 d.C., si articola per circa cinque ettari in due platee artificiali impiantate alle pendici del monte Altuino, delle quali è stata interamente riportata alla luce quella inferiore, che aveva carattere ufficiale e di rappresentanza…

View original post 198 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.