MOSTRE / “Possessione – Trafugamenti e falsi d’antichità a Paestum”

Storie & ArcheoStorie

#MOSTRE  Possessione – Trafugamenti e falsi d’antichità a #Paestum

CAPACCIO (SA) –  Gli scavi clandestini comportano la perdita non solo degli oggetti stessi ma anche del loro contesto stratigrafico, e quindi di tutta una serie di informazioni che sono fondamentali per la conoscenza del mondo antico. E’ questa la tematica su cui si basa la mostra  “Possessione – Trafugamenti e falsi d’antichità a Paestum”,  in corso fino al 31 dicembre al Parco Archeologico di Paestum .  La questione del possesso –  evidenzia il curatore della mostra e direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel – incide sull’essenza dell’opera d’arte: possesso e possessione sono pertanto questioni di estetica, intesa come disciplina filosofica, oltre che di legislazione e tutela. Inseriti in collezioni private dove spesso sono affiancati a falsi di vario genere, gli oggetti antichi perdono la loro attinenza con la storia collettiva, per essere ridotti allo stato di una merce o di un…

View original post 118 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.