ARCHEOLOGIA – MOSTRE / “Meraviglie del mare”, la Sicilia riscopre i suoi tesori sommersi

Storie & ArcheoStorie

unnamedPALERMO –  Aprirà al pubblico il 6 novembre a Palermo, nelle Sale Duca di Montalto di Palazzo Reale, la  mostra “Mirabilia Maris, tesori dai mari di Sicilia”. Curata da Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare della Regione Siciliana,   è dedicata alle testimonianze storico-archeologiche subacquee provenienti dai fondali siciliani dalla preistoria fino alle epoche più recenti con il proposito di promuovere e valorizzare il patrimonio storico archeologico subacqueo recuperato in Sicilia. Un enorme patrimonio, fino ad oggi, solo parzialmente fruibile nei diversi musei di pertinenza del territorio siciliano.

La mostra, già ospitata ad Amsterdam e Oxford, ripercorrerà 2.500 anni di storia della Sicilia fino al XVI secolo, sottolineando l’intenso lavoro degli archeologi subacquei e i nuovi mezzi di indagine e di recupero in alto fondale grazie all’avvento delle nuove tecnologie.

Divisa in sette sezioni, mette insieme reperti (la maggior parte dei quali mai finora esposto in Sicilia) e pannelli relativi alla storia dell’isola attraverso i suoi reperti subacquei…

View original post 110 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.