SCOPERTE / Archeologia, a Milano riemergono tombe, scheletri e muri della città imperiale

Storie & ArcheoStorie

MILANO – Una serie di tombe con scheletri perfettamente conservati e inedite porzioni di muri della città imperiale (nella foto, i ben noti resti del palazzo imperiale) la cui esistenza era del tutto sconosciuta: sono queste le nuove, interessantissime scoperte che stanno emergendo da tre diversi cantieri aperti per la realizzazione della M4 in corso a Milano. La soprintendente Antonella Ranaldi conferma al Corriere della Sera che in piazza Resistenza Partigiana, nel cantiere dove sorgerà la stazione De Amicis (all’incrocio di via De Amicis con corso di Porta Genova e via Cesare Correnti) è emersa una porzione di muro lunga otto metri e alta tre, probabilmente di epoca romana: l’interesse è dato dal fatto che il muro si trova fuori della seconda cinta muraria fatta erigere dall’imperatore Massimiano, quindi la sua esistenza non era preventivata, e quindi per comprenderne funzione e epoca esatta di costruzione sarà necessario ampliare lo scavo.

Più…

View original post 109 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.