SCOPERTE / Cividale del Friuli, riemerge un’altra necropoli di epoca longobarda

Storie & ArcheoStorie

CIVIDALE DEL FRIULI (UD) – Un altro importante ritrovamento, che consente di ampliare ulteriormente le conoscenze storiche del sito Unesco di Cividale, è stato effettuato dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del FVG, nell’ambito dello scavo
archeologico eseguito, sotto la direzione scientifica del funzionario archeologo della Soprintendenza, Angela Borzacconi, nella piazza San Giovanni in Xenodochio ubicata a ridosso delle mura, sul lato nord-est della città.
Si tratta, come  rende noto la Soprintendenza stessa in un comunicato,  di parte di una necropoli di età longobarda (la datazione è attualmente in via di definizione tra VI e VIII secolo), con sepolture pertinenti a individui locali, sepolti senza corredo in quanto non di cultura germanica. Il sepolcreto era posizionato su un’area precedentemente occupata da un focolare interrato di età tardo romana e da probabili apprestamenti lignei sistemati in prossimità di una struttura, forse di terrazzamento, legata alla presenza delle mura urbiche. Un contesto che ci permette…

View original post 183 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.