ARCHEOLOGIA / Pisa, ecco il nuovo Museo delle Antiche Navi

Originally posted on Storie & ArcheoStorie:
Presentati i primi due padiglioni del Museo che raccoglierà i reperti delle 30 imbarcazioni di età romana emerse dagli scavi. Il cantiere sarà  per ora aperto solo su prenotazione con visita guidata dal 3 dicembre. PISA – Sono stati presentati al pubblico  ieri,  venerdì 25 novembre a Pisa, i primi due…

Borsa Mediterranea del Turismo archeologico 2016: Accordo di Amicizia Paestum-Palmira. Appello-impegno per ricostruire la “sposa del deserto”. Incontro con Farouzy, figlia di Khaled Asaad, l’archeologo martire di Palmira. Assegnato l’International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”. La rivista Archeo pubblica la guida di Palmira di Khaled Asaad

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
La distruzione del tempio di Baal Shimin a Palmira, patrimonio dell’Unesco, da parte dei miliziani dell’Isis Sfregiata, devastata, saccheggiata dai miliziani dell’Isis: Palmira oggi, a qualche mese dalla sua liberazione, lascia sgomenti quanti sono riusciti a vederla, senza più l’imponente tempio di Bel, senza più il piccolo ma non meno importante…

Mappato un insediamento preistorico al largo della Svezia

Originally posted on Il Fatto Storico:
Un piccone fatto coi palchi di alce (Arne Sjöström) Un insediamento dell’Età della Pietra sommerso, al largo della Svezia, è stato mappato interamente per la prima volta. Da anni le reti dei pescatori si impigliavano nei resti di questo sito, intorno alla baia di Hanö, ma solo recentemente lo…

Antico Egitto. Scoperta a Tebe-Luxor dalla missione spagnola che opera al recupero del tempio funerario di Thutmosi III, la tomba di un alto funzionario di corte del Terzo Periodo Intermedio con un bel cartonnage

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
I resti del tempio funerario di Thutmosi III a Deir el Bahari sulla riva occidentale del Nilo a Tebe-Luxor L’Egitto non finisce mai di stupire: scoperta a Tebe-Luxor la tomba di un alto dignitario dei faraoni risalente al Terzo Periodo Intermedio. Durante la nona campagna di scavo, la missione archeologica spagnola,…

Trovata una misteriosa pentola Romana in Svizzera

Originally posted on Il Fatto Storico:
(Aargau canton archeology department) Gli archeologi hanno fatto una curiosa scoperta nel campo legionario romano di Vindonissa, in Svizzera. È stata scavata una pentola di terracotta piena di 22 lampade ad olio, ognuna delle quali era decorata con un’immagine della dea Luna, un gladiatore, un leone, un pavone o…

Pompei. Dopo i restauri apre al pubblico una nuova domus, la Casa dei Mosaici geometrici, una delle più grandi della città romana; una superficie di 3000 metri quadrati e 60 stanze disposte a terrazze panoramiche

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
I caratteristici mosaici a disegno geometrico che hanno dato il nome alla Domus della Regio VIII a Pompei A Pompei riapre al pubblico la Casa dei Mosaici geometrici A Pompei una nuova domus mercoledì 16 novembre 2016 viene restituita al pubblico: è la Casa dei Mosaici geometrici, una delle più grandi…

A Karkemish, città-stato ittita al confine tra Turchia e Siria, torna a risuonare al voce di Sargon II zittita da Nabucodonosor II. La missione italo-turca guidata da Nicolò Marchetti dell’università di Bologna ha scoperto in fondo a un pozzo tre tavolette del grande re assiro fatte sparire dal sovrano babilonese

Originally posted on archeologiavocidalpassato:
Un leone in marcia scolpito su un ortostato della città-stato ittita di Karkemish, al confine tra Turchia e Siria Sargon II, grande re assiro Nabucodonosor II lo sapeva. La conquista di Karkemish, la potente città in posizione strategica tra l’Anatolia ittita e la Mesopotamia assira, non sarebbe bastata a cancellare il…

LIBRI / M. Sgarlata, L’eradicazione degli artropodi. La politica dei beni culturali in Sicilia [EDIPUGLIA]

Originally posted on Storie & ArcheoStorie:
Mariarita Sgarlata, L’eradicazione degli artropodi. La politica dei beni culturali in Sicilia, Le vie maestre 4, Edipuglia 2016. Un testo molto interessante, anche e soprattutto perché stimola serie riflessioni sullo stato dei beni culturali nel nostro Paese. Mariarita Sgarlata,  archeologa e ispettrice per le Catacombe della Sicilia Orientale della Pontificia Commissione…